C.A.F. Cooperativa Autoscuole Faentine a.r.l.
mail: info@autoscuolefaentine.it
tel. +39 0546.22713
fax +39 0546.21604

PATENTE A1
16anni - solo in Italia
Si possono guidare: motocicli di cilindrata fino a 125cm3 e potenza fino a 11kW, tricicli a motore oltre 50cm3 di cilindrata e/o velocità oltre 50km/h, quadricicli per trasporto merci di massa a vuoto fino a 550kg (400kg per trasporto persone) e potenza fino a 15 kW.
Esami: bisogna sostenere un esame di teoria (quiz) e una prova pratica col motociclo che consiste in un percorso tra birilli e un percorso su strada.
Iscrizione: occorre presentare il documento di identità valido, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, 3 foto formato tessera uguali fra loro, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente) accompagnati da un parente maggiorenne.
Attenzione: al compimento del 18° anno, sostenendo solamente un esame pratico col motociclo, si potranno condurre i motocicli fino a 25kW, e dopo 2 anni dalla data di tale esame, non esisteranno più limitazioni.

PATENTE A
18 anni - solo in Italia
Si possono guidare: per i primi 2 anni dal conseguimento e non prima di aver compiuto il 21° anno di età, motocicli di potenza fino a 25kW e con rapporto peso potenza non inferiore a 0,16 kg/kW; tutti gli altri motoveicoli; macchine agricole che rientrano nei limiti di massa e sagoma previsti per gli autoveicoli.
Esami: se si possiede già la patente “B” bisogna sostenere solamente una prova pratica col motociclo che consiste in un percorso tra birilli e un percorso su strada; se non si è in possesso di alcuna patente occorre sostenere anche la prova teorica (quiz).
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida posseduta (o il documento di identità valido in caso di primo rilascio patente), 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTE A
oltre 21 anni - solo in Italia
Si possono guidare: tutti i motoveicoli; macchine agricole che rientrano nei limiti di massa e sagoma previsti per gli autoveicoli.
Esami: se si possiede già la patente “B” bisogna sostenere solamente una prova pratica col motociclo che consiste in un percorso tra birilli e un percorso su strada; se non si è in possesso di alcuna patente occorre sostenere anche la prova teorica (quiz).
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida posseduta (o il documento di identità valido in caso di primo rilascio patente), 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTE A CEE
estero
Si possono guidare: tutti i veicoli previsti dalla patente posseduta anche all’estero.
Esami: bisogna sostenere solamente una prova pratica col motociclo che consiste in un percorso tra birilli e un percorso su strada.
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida, 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTE B
18anni
Si possono guidare: tutti i motoveicoli ad eccezione dei motocicli di cilindrata superiore a 125cm3 e di potenza superiore a 11 kW; autoveicoli di massa a pieno carico non superiore a 3,5t e con 9 posti massimo compreso il conducente;macchine agricole e macchine operatrici non eccezionali; è sempre consentito il traino di rimorchi fino a 750kg; si possono comunque trainare rimorchi anche più pesanti a condizione che il peso a pieno carico del rimorchio sia inferiore al peso a vuoto della motrice.
Esami: se si possiede già la patente “A” bisogna sostenere solamente una prova pratica; se non si è in possesso di alcuna patente occorre sostenere anche la prova teorica (quiz).
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida posseduta (o il documento di identità valido in caso di primo rilascio patente), 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).
Attenzione: se questa patente è stata conseguita prima del 01/01/1986 si possono guidare tutti i motocicli, anche all’estero. Se invece è stata conseguita fra il 02/01/1986 e il 26/04/1988 si possono condurre tutti i motocicli ma solo in italia (per l’estero occorre la patente “A CEE”).
Dopo tale data la patente non abilita alla guida dei motocicli oltre 125 cm3

PATENTE C
Si possono guidare: gli autoveicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5t anche se trainanti un rimorchio leggero ad esclusione dei veicoli per i quali è richiesta la patente “D”; macchine operatrici eccezionali; fino al 21° anno di età la massa a pieno carico non può superare le 7,5t.
Esami: bisogna sostenere un esame di teoria (orale) e una prova pratica con l’autocarro.
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida, 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTE D
21anni - conseguita entro il 30/09/2004 comprende la patente C, oltre tale data non abilita alla conduzione di veicoli che rientrano nella patente C.
Si possono guidare: gli autobus e gli altri autoveicoli adibiti al trasporto persone con un numero di posti a sedere superiore a otto escluso il conducente anche se trainanti un rimorchio leggero.
Esami: bisogna sostenere un esame di teoria (orale) e una prova pratica con l’autobus.
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida, 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTE E
Si possono guidare: i rimorchi che non rientrano in quelli indicati nelle patenti “B”, “C”, “D”; autosnodati e autoarticolati adibiti a trasporto persone se già in possesso delle patente “D”; autoarticolati adibiti a trasporto cose se già in possesso della patente “C”.
Esami: bisogna sostenere un esame di teoria (orale) e una prova pratica con l’autotreno.
Iscrizione: occorre presentare la patente di guida, 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita medica in sede (negli orari previsti per i rinnovi patente).

PATENTI SPECIALI
Si possono guidare: veicoli adattati a seconda della patologia della persona (es. mutilati , minorati fisici) o veicoli normali con prescrizioni relative alla persona (es. apparecchi acustici).
Esami: sono quelli previsti dalle specifiche patenti con l’eccezione di quello di guida che sarà effettuato su veicoli adattati disponibili presso l’autoscuola.
Iscrizione: occorre presentare la carta di identità valida, 3 foto formato tessera uguali fra loro, il certificato anamnestico di data non superiore a 3 mesi, eseguire 3 versamenti postali (reperibili presso l’autoscuola) ed effettuare la visita in commissione medica locale.



a.d. Cambiamenti